Un uovo sodo al comando.

Provo ad immaginare. Schettino il più super antieroe del momento. Se ne sta per caso sul ponte ad illustrare il suo regno al solito ragazzino curioso cercando di far colpo sulla madre. E’ un tipo simpatico il capitano. Deve esserlo per contratto. Anche un sinistroso musone come me preferirebbe lui a Scalfari come vicino di ombrellone al mare. Perché con il capitano 2 risate ci scappano sempre. Non perde occasione di gettare agli astanti una battuta, meglio se grezza.
Si sente troppo bravo per verificare, che so, se le scialuppe funzionino, se il personale sia adeguatamente addestrato, se la rotta è sicura. Cose del genere. Quando guarda il mare dal suo ponte vetrato vede solo la sua immagine riflessa in divisa e capello scolpito dal gel. E tutto intorno solo gente che sorride, risponde agli ordini, lo omaggia, lo chiama capitano.
Nessuno, nemmeno tra i nemici che ci sono sempre che osi rimproverargli qualcosa, nessuna condivisione delle responsabilità, basta piacergli, non si sa mai. E naturalmente ridere con studiata sincerità alle sue battute. Specie quelle un po’ grezze.

Provo ad immaginare. Se un comandate così fosse al timone non di una nave, ma del paese… E nessuno, dico nessuno a dirgli di smettere…

Pubblicità

2 thoughts on “Un uovo sodo al comando.

  1. un giorno rivedremo queste immagini e semplicemente non ci potremo credere. un po’ come succede quando vedi la mimica, l’oratoria e le facce spiritate che faceva il benito e ti chiedi: “ma come facevano a prenderlo sul serio?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...